L'ex Convento dell'Annunziata ospita Mare&Mosto sin dalla sua edizione d'esordio e i suoi spazi interni ed esterni si confermano a misura ideale per la tipologia della manifestazione.

La posizione del Convento, costruito nel 1496 dai Padri Domenicani è eccezionale: situato sull’estrema punta della penisola di Sestri Levante, si affaccia per tre lati sul mare, due verso la Baia del Silenzio e una sul mare aperto.

Nel 1867 il complesso fu acquistato da una società privata di benefattori che lo trasformarono in colonia marina. La struttura conservò questa destinazione fino al 1982.
L’attuale edificio ha subito parecchi rimaneggiamenti rispetto alla costruzione quattrocentesca. Il complesso conserva comunque elementi architettonici significativi quali la parte absidale, gli affreschi e la volta a crociera nella chiesa, il chiostro, oltre a numerosi stucchi. Il Convento, che col nome di “Colonia Tagliaferro” apparteneva ai Comuni di Biella e Casale, è stato recentemente acquistato dal Comune di Sestri Levante.

Il risanamento, affidato all’architetto Carlo Berio, ha teso al recupero dei caratteri originari dell’edificio e ha consentito di realizzare una serie di spazi attrezzati per la didattica tradizionale e multimediale, un auditorium con una capienza di 300 posti, sale per conferenze, convegni e attività seminariali, biblioteche, uffici, spazi comuni e di servizio per l’accoglienza. Le tre terrazze sul mare e il giardino occupano circa 1100 metri quadrati. La sua conformazione rende possibile un utilizzo modulare, consentendo l’attuazione anche contemporanea di differenti iniziative.

Il complesso è destinato ad accogliere sia progetti di promozione turistica che al suo interno trovino la propria sede, sia manifestazioni specifiche gestite da terzi, quali convegni, incontri, congressi, convention, concerti.

maggiori info: www.mediaterraneo.it